Archivi tag: diocesi di patti

Don Rosario Lo Cicero è tornato alla Casa del Padre


Tace per sempre la voce del predicatore dei Nebrodi per antonomasia.

Padre Rosario lo cicero

Si è spento nella serata di oggi Don Rosario Lo Cicero. Tre le comunità in lutto: San Fratello, in cui ebbe i natali, Militello Rosmarino ove per 34 anni fu Vicario Parrocchiale e poi Arciprete, e Sant’Agata Militello, dove ha trascorso gli ultimi 25 anni, quale Cappellano dell’ospedale civico. Don Rosario Lo Cicero nato a San Fratello il 12 Settembre 1924 (Nome di Maria, come aveva modo di sottolineare) fu Ordinato Sacerdote il 16 ottobre 1949. Dapprima parroco a Tortorici e poi a Raccuia, infine a Militello e a Sant’Agata. Fu Insegnate di religione nella varie scuole superiori di Sant’Agata Militello e in quelle inferiori di Militello e Alcara. Da tutti conosciuto e stimato, apprezzato per l’arte oratoria, instancabile , inarrestabile e infaticabile ha svolto con zelo il suo apostolato fino agli ultimi giorni della sua vita. Mancheranno i suoi moniti dal pulpito ma siamo certi che adesso, raggiunta la meta del nostro pellegrinaggio, canterà con Maria le lodi eterne al Santo dei Santi.

I funerali saranno celebrati Sabato 29 Aprile alle ore 15.30 nella Chiesa Madre di Sant’Agata di Militello.

Annunci

Sant’Agata Militello: incontro dei giovani della Diocesi di Patti


incontro_giovani_310109

Cari visitatori del blog, domani pomeriggio alle 19,30, presso il Palauxilium (no alla chiesa Madre come previsto nel prgoramma) di Sant’Agata Militello, si terrà l’Incontro dei giovani della Diocesi Di Patti, a cura di don Giuseppe Di Martino, giovane sacerdote santagatese e responsabile diocesano della pastorale giovanile. L’incontro è aperto a tutti i ragazzi e le ragazze della nostra diocesi. Il precedente incontro si era tenuto lo scorso 14 novembre presso la parrocchia Maria SS. Del Tindari di Rocca di Caprileone, in occasione del pellegrinaggio della Statua della Madonna di Lourdes e della reliquia di S. Bernadette nel comune nebroideo.

ANDREA STURNIOLO

Sant’Agata Militello: Benedizione del centro sociale pastorale da parte di S.E. Mons. Ignazio Zambito


img_00011

 Oggi, 18 gennaio,  la Parrocchia Sacro Cuore di Gesù di Sant’Agata Militello, è stata onorata della presenza del Vescovo S.E. Mons. Ignazio Zambito.
Il motivo principale della sua presenza è stata la Benedizione del cantiere per la costruzione di un immobile per opere Sociali e Pastorali. Tale costruzione nascerà nell’area confinante la suddetta Parrocchia.
La Celebrazione Eucaristica è stata presieduta da S.E. Mons. Ignazio Zambito e concelebrata con Don Basilio Scalisi, presenti alla celebrazione Don Enzo Vitanza, Don Carmelo Lipari e due seminaristi: Salvatore Chiacchiera e Simone Campana. Tale celebrazione e stata ascoltata, con attenzione da tutta la comunità e in modo particolare dai bambini del catechismo, che hanno prestato attenzione all’omelia di S.E. con tanto entusiasmo. L’omelia di S.E. ha racchiuso tanti pensieri, alcuni tratti dalle letture e dal Vangelo, soffermandosi su una frase di essa, tratta dalla prima lettera di San Paolo apostolo ai Corinzi: “Chi si unisce al Signore forma con lui un solo Spirito.” In breve si è soffermato su alcuni problemi che interessano tutto il mondo, in modo particolare le guerre, facendo riflettere i più piccoli e gli adulti, che non ci saranno mai vincitori fino a quando ci saranno vittime a dover pagare con la propria vita!

100_1285

 Alla fine della Celebrazione Eucaristica la comunità parrocchiale si e trasferita all’ingresso della Chiesa per Benedire il cantiere dei lavori da parte di S.E. Mons. Ignazio Zambito, dove Don Basilio Scalisi, ha informato la comunità sull’opera che andrà a realizzarsi.
Dopo aver ottenuto tutte le autorizzazioni di legge, la Diocesi di Patti il 12 Gennaio 2009 ha dato il via ai lavori per la costruzione di un Centro Sociale e Pastorale, sul terreno reso disponibile dall’ente Sacro Cuore ” Caterina e Giulia Zito”. Un ricordo è stato fatto a coloro che hanno voluto tutto ciò, cioè la famiglia Fortunato (Vincenzo, Maria e Giuseppina) che nel 1979 hanno donato il fabbricato di loro proprietà, ma per numerosissimi problemi tale edificio è stato messo in vendita e il ricavato di circa 400.000,00€ sarà impiegato per la nuova costruzione che dovrà nascere.

Al Rito della Benedizione hanno partecipato tutte le Professionalità Impegnate, sotto elecante, per la realizzazione ti tale opera:
Responsabile dei lavori: Don Basilio Scalisi, Direttore Ufficio Tecnico Diocesano;
Progettazione e direzione lavori: Architetti Rosario Fonti e Giuditta Ingrassia;
Collaudatore opere in c.a.: Arch. Antonino Rotella;
Indagini geologiche: Geologi Domenico Pontillo e Stefano Gullotti;
Coordinatore per la sicurezza: Ing. Francesco Ingrassia;
Impresa esecutrice opere edili: Gullotti Restauri e Costruzioni s.r.l.;
Impresa esecutrice impianti: Randazzo Servizi Tecnologici s.r.l.;
Responsabili di cantiere: Sig. Giuseppe Gullotti e Geom. Giuseppe Randazzo;
Capo cantiere: Sig. Nunziato Casella.
Concessione edilizia N. 65/2008
Durata dei lavori: 12 mesi.
Hanno partecipato anche al Rito il Sindaco di Sant’Agata Militello: dott. Bruno Mancuso e Don Antonio Spiccia, presidente dell’ente Sacro Cuore.

CALOGERO MICELI

Ecco alcuni momenti della cerimonia:

 dscn5860

dscn5872

dscn5870

dscn5880

100_1296

dscn5884

dscn5886

   100_1307

100_1289

dscn5890

Ringraziamo Calogero Miceli per averci mandato l’articolo ed alcune foto della benedizione del nuovo edificio.

Sant’Agata Militello: mons. Ignazio Zambito benedirà il cantiere dei lavori di un Centro Sociale e Pastorale


img_0001

Domenica, 18 gennaio 2009, alle ore 11,30 S.E. Mons. Ignazio Zambito, vescovo di Patti, benedirà il cantiere dei lavori di costruzione di un Centro Sociale e Pastorale a Sant’Agata Militello, sul terreno reso disponibile dall’Ente Sacro Cuore “Caterina e Giulia Zito”..
Con la realizzazione di questa opera, la Diocesi intende dare concretezza alle esigenze delle comunità parrocchiali di avere luoghi idonei per rispondere concretamente alle varie istanze socio-pastorali.
È altresì un’opera che vuole onorare la liberalità dei germani Fortunato (Vincenzo, Maria e Giuseppina) che, nel luglio 1979, donavano alla Diocesi il fabbricato di loro proprietà, sito in Sant’Agata Militello delimitato dalle vie Magenta, via Peschiera, via Sari Giuseppe e via Cappuccinelli.
Su tale fabbricato era stato posto l’onere di destinarlo a pensionato per sacerdoti anziani e persone anziane ed in ogni caso per scopo di religione e di culto.
Come a molti è ben noto, il Palazzo Fortunato era (ed è) sì un immobile prestigioso, ma le condizioni generali erano (e sono) abbastanza precarie. Si rendevano necessari onerosi interventi sia per salvaguardare il fabbricato, sia per la tutela della pubblica incolumità, come più volte accertato dai tecnici comunali in sopralluoghi e ordinanze.

img_0002

Vari ed infruttuosi i progetti approntati per accedere a contributi statali o regionali. Per cui, con i pareri positivi degli Organi diocesani e civili di tutela, il Palazzo Fortunato è stato messo in vendita.
Dopo oltre dieci anni di trattative con enti pubblici (Comune di Sant’Agata Militello e Parco dei Nebrodi) e con privati, l’immobile – nel dicembre 2007 – è stato venduto ad una Società privata “Palazzo Fortunato srl” per l’importo netto di circa Euro 400.000,00.
Nello stesso tempo, il vescovo mons. Zambito, col supporto del Consiglio diocesano per gli Affari Economici e con la disponibilità dell’Ente Sacro Cuore, ha determinato di investire il ricavato della suddetta vendita a beneficio della collettività di Sant’Agata Militello con la realizzazione dell’opera, cui si è dato inizio nel gennaio 2009, avente la stessa destinazione della donazione dei germani Fortunato.
Il fabbricato previsto si sviluppa su due elevazioni fuori terra. Al piano terra, su un’arca di circa mq. 300, saranno realizzati quattro ampie sale, locali per servizi ed un portico prospiciente l’edificio. Al piano primo, il cui accesso avviene da una scala esterna posta dietro l’erigendo fabbricato, si svilupperanno due appartamentini autonomi per abitazione ed un’arca centrale per il tempo libero. Lo spazio tra il costruendo edificio e gli esistenti locali del Sacro Cuore sarà sistemato ed attrezzato con panchine, impianto di illuminazione e un campo di bocce.

Cliccate su questo link per visualizzare le foto della benedizione del cantiere: https://santagatando.wordpress.com/2009/01/18/santagata-militello-benedizione-del-centro-sociale-pastorale-da-parte-di-se-mons-ignazio-zambito/

ANDREA STURNIOLO

Veglia di preghiera dei giovani della Diocesi di Patti


 

dscn0017

Ieri, giorno 14 novembre, alle ore 20,30 si è svolta, presso la parrocchia Maria SS. Del Tindari, la Veglia di preghiera dei giovani della Diocesi di Patti animata da don Giuseppe Di Martino, responsabile diocesano della pastorale giovanile, in occasione del pellegrinaggio della Statua della Madonna di Lourdes e della reliquia di S. Bernadette nel comune di Rocca di Caprileone. La statua della Madonna e la reliquia della santa si trovano in questi giorni (dal 9 al 18 novembre) a Rocca di Caprileone per l’occasione del 150° anniversario delle apparizioni della Beata Vergine Maria nella Grotta di Massabielle, presso Lourdes. Dopo la visione di alcuni video su San Paolo e le parole di don Giuseppe, la parola è passata al parroco don Achille Passalacqua, il quale amorevolmente ci ha invitato ad essere le “sentinelle del mattino” e gli “anti conformisti del 21° secolo”. Ci ha chiesto di sognare non un mondo di veline e di calciatori ma un mondo di fatto di santi. Lo stesso parroco alle fine ci ha ricordato che giorno 16 nov. alle 10,00 ci sarà una Celebrazione eucaristica in ricordo delle vittime della strada. Durante l’incontro un ricordo particolare è andato al carissimo Marco Pistone, giovane santagatese, vittima di un tragico incidente sull’autostrada Messina-Palermo. Il prossimo incontro verrà fatto il 31 gennaio a Sant’Agata Militello, alla Chiesa Madre, in occasione della festa di San Giovanni Bosco. Ragazzi posso assicurarvi che la veglia è stata partecipatissima. I locali parrocchiali erano strapieni di giovani di tutte le età: io sono riuscito ad entrare e a scattare qualche foto con molta difficoltà. Molti ragazzi hanno sostato davanti alla chiesa per tutto il tempo della veglia. Spero che giorno 31 gennaio 2009 sia piena anche la Chiesa Madre di Sant’Agata . Vi aspettiamo in tanti …… alla prossima!!!!

dscn0020

dscn0018

 

ANDREA STURNIOLO

 

Peregrinatio Mariae – 150° anniversario delle apparizioni di Lourdes


dscn0009

(don Achille Passalacqua, don Basilio Rinaudo, don Dino Lanza e i seminaristi)

Questo pomeriggio alle ore 17,30, presso la parrocchia Maria SS. del Tindari di Rocca di Caprileone (Me), il rettore del seminario pattese don Basilio Rinaudo, il vice rettore don Dino Lanza e don Achille Passalacqua (parroco del luogo) hanno presieduto una santa messa solenne in occasione della visita, nella cittadina nebroidea, della statua della Madonna di Lourdes e della reliquia di S. Bernadette. Alla celebrazione eucaristica hanno partecipato, oltre ai religiosi e alle religiose della diocesi, anche i seminaristi. La statua della Madonna e la reliquia della santa si trovano in questi giorni (dal 9 al 18 novembre) a Rocca di Caprileone per l’occasione del 150° anniversario delle apparizioni della Beata Vergine Maria nella Grotta di Massabielle, presso Lourdes.

dscn00131

 (la Statua della madonna di Lourdes e la reliquia di s.Bernadette)

ANDREA STURNIOLO

Incontro diocesano dei giovani – Diocesi di Patti


y1pf7ay3-bygxglhi5yply6zpcvrxwnlt20hq54lxcnaz7a6bzao6_qe3k0t4tjh5po

Ti aspettiamo

VENERDI’ 14 NOVEMBRE 2008

a
Rocca di Capri Leone
presso la Parrocchia
Maria SS. del Tindari
ore 20,30

NON MANCARE …
LA TUA PRESENZA
È IMPORTANTE PER NOI!

 

(clicca qui per leggere l’invito) volantino-pg-nov1