Tutti gli articoli di Andrea Sturniolo

III tombolata di beneficenza


47

Giorno 4 gennaio 2017, a partire dalle ore 20.00, presso il Salone dell’Istituto Zito di Sant’Agata Militello, la Sezione A.N.F.I. “Fin. Maurizio Gorgone” , ha organizzato la  III TOMBOLATA DI BENEFICENZA, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale e con diverse associazioni santagatesi: l’associazione “Punto Betania A.C.”, la Pro Loco Agatirno e l’Associazione Agorà. Nella stessa giornata, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, sempre nel Salone dell’Istituto Zito, si è tenuta una speciale Tombolata per bambini con degustazioni di dolci e ricchi premi per tutti i partecipanti, offerti dai bar cittadini.

Grazie alle numerose persone che hanno partecipato all’evento benefico, che si è svolto in un clima cordiale, gioioso, di grande condivisione e fratellanza, e grazie alla generosità dei commercianti che hanno offerto i premi, sono stati raccolti circa € 800,00 con i quali verranno acquistati dei generi alimentari che saranno consegnati all’Associazione “Punto Betania”, la quale provvederà, nelle prossime settimane, a distribuirli alle famiglie più bisognose.

Ringrazio anticipatamente tutte le attività commerciali che hanno donato generosamente molti premi e tutti coloro che hanno collaborato all’evento  – dichiara il presidente della Sezione A.N.F.I. S.Ten. Giuseppe Sturniolo – un ringraziamento particolare va a Chiara Sturniolo e Simona Pagano per l’organizzazione dei premi ed alla Direttrice dell’Istituto Zito Suor Valeria Marotta per la disponibilità dei locali. Un grazie va rivolto anche a Gabriele Miceli, Dorotea Attanasio e Andrea Sturniolo e agli animatori dell’istituto: Cristian, Mattia, Francesco e Calogero che, con la loro disponibilità, hanno reso possibile l’evento”.

IL PRESIDENTE DELLA SEZIONE

S.Ten. Giuseppe Sturniolo

Questo slideshow richiede JavaScript.

Ordinazione sacerdotale di don Francesco De Luca


 32

Lunedì 2 gennaio 2017, nella Basilica Concattedrale di Patti, il diacono Francesco De Luca, della  comunità parrocchiale Santa Lucia di Sant’Agata Militello, è stato consacrato sacerdote realizzando così un suo progetto di vita che sempre più consapevolmente è andato maturando nel suo animo. Il rito di ordinazione è stato presieduto dal vescovo di Patti, S. E. Mons. Ignazio Zambito, che alla presenza di gran parte del Presbiterio della Diocesi, ha posto sulle mani del Diacono Francesco il sacro crisma, elevandolo così alla pienezza della dignità sacerdotale.

Martedì 3 gennaio, il novello sacerdote ha celebrato la sua prima Messa nella Chiesa San Francesco d’Assisi di Sant’Agata Militello, circondato e festeggiato da tutta la comunità santagatese. La cerimonia ha avuto inizio con i saluti del parroco don Gaetano Franchina, del sindaco Carmelo Sottile e dell’amico Andrea Sturniolo e ha visto la partecipazione, oltre che del primo cittadino, delle autorità civili e militari, delle associazioni combattentistiche e d’arma (UNUCI, ANFI, ANC, ANPS) e dai rappresentanti di diverse associazioni santagatesi. Presenti anche numerosi sacerdoti della diocesi e diverse religiose.

L’organizzazione dell’evento è stata curata dai ragazzi dell’Associazione Agorà e dal Gruppo Scout d’Europa che hanno mantenuto l’ordine durante tutta la solenne celebrazione. I canti sono stati eseguiti dalla Corale “Lorenzo Perosi” e dalla Corale “San Francesco d’Assisi”. Il corteo iniziale è stato accompagnato dalle marce eseguite dalla banda musicale Associazione “G. Verdi”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

SANT’AGATA MILITELLO – 3° Tombolata di beneficenza


locandina-tombola-anf-2016

Giorno 4 gennaio 2017, a partire dalle ore 20.00, presso il Salone dell’Istituto Zito di Sant’Agata Militello, la Sezione A.N.F.I. “Fin. Maurizio Gorgone” di Sant’Agata Militello, in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, l’Associazione “Punto Betania”, l’Associazione Agorà e la Pro Loco Agatirno , organizza la III TOMBOLATA DI BENEFICENZA. Nella stessa giornata, dalle ore 18.00 alle ore 20.00, sempre nel Salone dell’Istituto Zito, si terrà una speciale Tombolata per i bambini: degustazioni di dolci e ricchi premi per tutti i partecipanti. Con l’intero ricavato verranno acquistati generi alimentari che saranno distribuiti alle famiglie più bisognose. Vi aspettiamo!!

Presentazione del libro “Documenti, memorie e appunti di storia religiosa santagatese” di don Benedetto Lupica


locandina-don-benedetto-lupica

Giorno 29 Settembre 2016, alle ore 18.30, presso la Sala dei Principi del Castello Gallego di Sant’Agata Militello, si terrà la presentazione del libro “Documenti, memorie e appunti di storia religiosa santagatese” di don Benedetto Lupica. L’evento è organizzato dall’Associazione Agorà e dalla Pro Loco Agatirno, con il contributo economico della Fondazione Mancuso Onlus e il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. 

Il libro, impiegando documenti manoscritti inediti dell’Archivio Storico della Diocesi di Patti e di quello Segreto Vaticano, ripercorre la storia religiosa di Sant’Agata Militello nei suoi legami prima con la vicina Militello Rosmarino e poi negli anni dell’autonomia, segnalando personaggi e fatti di interesse culturale per l’intera comunità. 
dscn6398-copia

Nel corso della presentazione interverranno: Carmelo Sottile, Sindaco di Sant’Agata MIlitello,Chiara Sturniolo, Presidente dell’Associazione Agorà, Melina Bevacqua, esponente della Fondazione Mancuso Onlus, Bruno Mancuso, Senatore della Repubblica ed ex sindaco di Sant’Agata Militello, don Benedetto Lupica, autore del libro e Nuccio Lo Castro, storico dell’arte. L’evento sarà moderato da Andrea Sturniolo, Segretario della Pro Loco Agatirno. Vi aspettiamo.
invito-libro-di-don-benedetto-lupica-2016

CONVEGNO “Le 100 Fontane di Sinagra” ed inaugurazione della nuova sede della Pro Loco


1

Domenica 3 luglio 2016, alle 17.30, in c/da Vecchia Marina, si terrà il Convegno “Le  Cento Fontane di Sinagra”e l’inaugurazione della nuova sede della Pro Loco. Interverranno: la Dott. ssa Vincenza Mola, Presidente della Pro Loco di Sinagra, l’avv.  Vincenza Maccora, Sindaco di Sinagra, l’arch. Gianfranco Leo Fogliani, progettista, l’ing. Antonio Scorza, responsabile del piano Gal Nebrodi Plus, l’On. Francesco Calanna, Presidente  Gal Nebrodi Plus, il dott.  Michele Fasolo, Direttore Responsabile Rivista Architettonica Tecnologia dei Beni Culturale e l’On. Antonello Cracolici Assessore Reg.le Agricoltura, Sviluppo Rurale e Pesca Mediterranea. Modererà il Dott. Marcello Proietto Di Silvestro, Direttore Responsabile Ristonews Ristoword Italia.

                                            LA PRESIDENTE

Dott.ssa Vincenza  Mola

TORRENOVA – Inaugurata la stele in ricordo del Finanziere Maurizio Gorgone


89

Domenica 12 giugno 2016 alle ore 10.00 a Torrenova è stata inaugurata una Stele in ricordo del Fin. Maurizio Gorgone a 25° anni dalla sua morte, avvenuta a Rizziconi il 31 Maggio 1991, durante un servizio di pattugliamento.

Alla cerimonia, organizzata dall’Amministrazione comunale di Torrenova e dall’Associazione Nazionale Finanzieri d’Italia, Sezione di Sant’Agata Militello, erano presenti oltre ad una folta rappresentanza di cittadini tra i quali il M.A. Cav. Carmelo Giuliano, il Sindaco di TorrenovaSalvatore Castrovinci, il vice sindaco Ennio Esposito, il Presidente del Consiglio Massimiliano Corpina, gli Assessori Comunali Salvatore Civello, Salvatore Rubino e una ampia rappresentanza di soci della Sezione A.N.F.I. di Sant’Agata Militello insieme alle loro mogli.

Erano presenti, altresì, il Vice Questore Aggiunto dott. Daniele Manganaro, Dirigente del Commissariato di Sant’Agata Militello, il coordinatore provinciale della FAI Antiracket Giuseppe Foti, il M. A. Filippo Battaglia della Compagnia dei Carabinieri di23 Sant’Agata Militello, il personale della Capitaneria di Porto di Sant’Agata Militello, l’Ispettore Umberto Cafarelli vice comandante della Polizia Municipale di Torrenova; il Ten. Alessio AlvinoComandante della Tenenza della Guardia di Finanza di Sant’Agata Militello, che ha portato il suo personale saluto e quello del Col. Claudio Bolognese Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Messina, il S.Ten. Riccardo Curasi’ Presidente dell’associazione sportiva Atletica Nebrodi, i rappresentanti dell’U.N.U.C.I. capitanati dal Ten. Salvatore Caputo, l’Associazione Nazionale Carabinieri con il presidente Lgt. Stefano Milia e l’Associazione Nazionale Polizia di Stato con il delegato di zona Ispettore Capo Angelo Pirrotta.

La cerimonia si è aperta con la scopertura della targa da parte della signora Valore Rosaria madre del Fin. Maurizio Gorgone; subito dopo c’è stata la benedizione da parte del Sacerdote Padre Nino Culo’.

Dopo aver depositato una corona d’alloro ci sono stati gli interventi del sindaco Salvatore Castrovinci, del presidente dell’Atletica Nebrodi S.Ten. Riccardo Curasì, del Ten. Alessio Alvino e del Presidente dell’A.N.F.I. di Sant’Agata Militello S.Ten. Giuseppe Sturniolo che ha ricordato il Fin. Maurizio Gorgone e i colleghi Brig. Antonio Amore, il Fin. Giuseppe Attanasio ed il Fin. Pierpaolo Gugliandolo, scomparsi in quel tragico incidente stradale.

La cerimonia si è conclusa con l’esecuzione del silenzio a cura del trombettista Guglielmo Inferrera, la Lettura della Preghiera del Finanziere a cura del Vice Presidente della Sezione ANFI Lgt Carmelo Urso e con la deposizione di un omaggio floreale da parte dell’Amministrazione Comunale e dell’associazione sportiva Atletica Nebrodi.

Questo slideshow richiede JavaScript.

BROLO, abbandonata la piazza ove è ubicata la stele dedicata al Giudice Rosario Livatino


11

“A BROLO LA PIAZZA OVE E’ UBICATA LA STELE DEDICATA AL GIUDICE ROSARIO LIVATINO VERSA IN STATO DI TOTALE ABBANDONO”

Quale Presidente dell’Associazione Raggio di Sole di Brolo, mi sono fatto promotore, nell’anno 2006, della proposta di dedicare la Piazza sita a Brolo, in via Principi Lancia di Brolo, al Giudice Rosario Livatino, grande esempio di integrità morale, di coerenza e di coraggio. Negli anni successivi, poi, in occasione dell’anniversario della sua morte, mi sono fatto co-promotore dell’organizzazione di cerimonie commemorative.

Oggi, purtroppo, quale Cittadino di Brolo, sono costretto a constatare l’assoluto stato di abbandono in cui versa il sito dove si trova la Stele dedicata al Giudice. Ciò, a mio avviso, oltre che evidenziare scarsa attenzione per la cura del verde e dei beni pubblici non appare degno dell’attenzione e del rispetto dovuti alla memoria di un Uomo che non ha esitato a sacrificare la propria vita per difendere i valori della legalità contro ogni forma di violenza e di sopraffazione. Pertanto, considerato che l’approssimarsi della stagione estiva, favorirà il proliferare di zanzare, insetti e rettili, aggravando i disagi di tutti coloro i quali (anziani, adulti e bambini) frequentano quei luoghi, auspicherei, un intervento urgente – da parte di chi di competenza – di pulizia straordinaria della Piazza ed una maggiore e costante attenzione, per il futuro, alla manutenzione, pulizia e cura della stessa.

ROSARIO LA GRECA