Longi – Start Nebrodi: Strumenti e opportunità per far ripartire il territorio


Longi – Start Nebrodi: Strumenti e opportunità per far ripartire il territorio

Longi - i relatori allo StartNebrodi

Start Nebrodi: strumenti e opportunità per far ripartire il territorio” è stato il filo conduttore  del convegno che si è tenuto nei giorni scorsi nel salone del Castello Medievale di Longi. A scendere in campo per prima per le “Start Up”  è stata proprio la Banca di credito cooperativo della Valle del Fitalia che con il suo direttore generale Adele Machì ci annuncia che sono ben 15 i milioni di euro che l’istituto finanziario pensa di investire a sostegno delle imprese del territorio votate all’innovazione (imprese esistenti impegnate in processi di ammodernamento  tecnologico) e per quelle avviate sull’indirizzo aggregativo tra aziende in modo tale da favorire la nascita di reti di imprese. Gli fa eco il presidente Gino Fabio che sottolinea lo sforzo enorme che la Bcc mette in campo per far ripartire l’economia dei Nebrodi. Al convegno erano presenti funzionari della Regione ed esperti che hanno, a grandi linee, spiegato le novità sulla voce contributi alle imprese dai fondi europei e come poterli sfruttare per rilanciare l’economia locale. Tra questi Mario Liberto funzionario dell’assessorato Risorse agricole; Dario Tornabene dell’assessorato Attività produttive; Calogero Vicario commercialista, esperto in finanza che mette in guardia gli imprenditori (nuovi e vecchi) sostenendo che bisogna fare l’investimento commisurato alle reali esigenze dell’azienda e all’idea imprenditoriale. In sostanza non bisogna “strafare”, bisogna ribaltare la mentalità: non si fa un progetto per ottenere finanziamenti, ma si parte dall’idea della sua fattibilità, solo dopo capire come ottenere i contributi. Per Maria Stasi direttore di  Sprint Sicilia che solo l’idea non basta, occorre soprattutto saperla promuovere. L’offerta agro-alimentare dei Nebrodi è eccellente ma viene comunicata male, occorre migliorare il marketing. Ha moderato il  giornalista Nino Amadore.

Da “Gazzetta del Sud” – NINO VICARIO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...