Militello Rosmarino, Rosalia Sanfilippo si racconta…


20160603_105134[1]

A tu per tu con la pittrice Rosalia Sanfilippo

Rosalia Sanfilippo, classe 1933, nata a Militello Rosmarino, madre di cinque figli, maestra, poetessa, artista che il prossimo 11 giugno 2016 inaugurerà  nel paese natio la sua ennesima mostra “Spiritualità nell’arte”, dopo cinquant’anni di carriera si racconta a Santagatando.

20160603_104736[1]

Quando si è avvicinata all’arte?

Mi sono avvicinata all’arte quasi per caso, mentre studiavo per l’abilitazione, nella casa della mia insegnante c’erano numerosi oli su tela, e la stessa proprietaria mi ha detto che erano opera delle sue mani. Allora, le ho chiesto dove prendeva gli attrezzi per dipingere? E lei mi diede l’indirizzo del grossista. Dopo aver reperito quello che mi serviva, ho iniziato a dipingere una scena di girasoli, è stata l’opera più bella della mia vita. E un quadro tirava l’altro, i soggetti che mi affascinavano erano quelli della natura viva.  Nello stesso anno ho esposto i miei primi oli su tela a Catania presso Maristaeli, lì oltre a ricevere le prime onorificenze, la critica d’arte Maria Busillo mi chiamò in disparte e mi disse: “Rosalia farai molta strada e avrai una fruttuosa carriera”. E così è stato.

Che anno era?

Era il 1967.

E poi?

Poi, ho partecipato a varie mostre in America Latina, a Londra, a Parigi, in Spagna in e soprattutto a Roma. Ricordo con commozione i premi alla galleria Vittoria in Via  Margutta per il mio olio su tela “Battaglia navale”.  In Italia, ho esposto varie volte a Torino, Milano, Como, ma non mi va di parlare di questo perché non voglio inorgoglirmi. Mi piace vedere sorgere un nuovo giorno mentre aspetto l aurora, questa sono io!.

E stata anche insegnante?

Si, come dicevo, ho conseguito l’abilitazione magistrale da esterna, ed ho cominciato ad insegnare nelle scuole materne per ben 42 anni. Sono i ricordi più belli…

Lei ha una capacità di esprimersi anche in versi, con un dono unico di sinteticità ed espressività.?

Mi piace scrivere quello che sento nell’anima e che i miei occhi vedono. Scrivo sempre, ho tante raccolte da pubblicare. La mia prima ed unica raccolta poetica è stata Sogni e Catene, edito a Roma nel 1975 dalla Casa Editrice De Felice; E che subito ha ricevuto il  premio Presidenza del Consiglio dei Ministri. Da poetessa ho vinto più di trenta concorsi, classificandomi al primo posto assoluto. Ma ricordo con particolare affetto il premio Ateneo Filologico di Napoli, per la poesia nonna. Ed i primi premi del concorso di poesia di Sant’Agata  Militello, voluti dal prof. Cono Benedetto.  

Come mai ha voluto dare il titolo “Spiritualità nell’arte” alla sua mostra?

Perché senza Dio non ci può essere arte, ecco le recito alcuni miei versi. Perché io spero tutto dal Signore, è lui  il mio motore, è lui che mi guida, e che ci ha fatto incontrare, nulla avviene per caso. Allora, vuole ascoltarli? IO SPERO IN TE

 Signore, tu, Risorgi

 e muori ogni giorno,

 con lo stesso scandire

 delle ore in cui uomini

 e cose hanno perso

 il senso ,

 la dimensione dei valori,

 della vita, senza vita… 

Signore,

 Caino non finge 

di non conoscere suo fratello…

 lui sa che ogni creatura è tua e,

 con pervicacia affonda, senza pietà,

 un rosso lavacro d’ innocenti.  

Signore, fa che si sciolga il

 gelo dell’indifferenza…

 lo so che il tuo braccio è stanco , ma

 nessun cireneo

 avrà il cuore indurito,da lasciarti solo…

 

Soffia lo spirito del tuo amore,

 su tutti gli uomini

 ed una

 nuova primavera rifiorirà…

Maestra Rosalia, Grazie! E’ bello trovare una persona come lei, che è da esempio  per tutti noi giovani, anziani nell’anima.

E si. E mi raccomando lo dica che ho 83 anni, perché io mi sento una bambina…  20160603_104629[1]

3 pensieri su “Militello Rosmarino, Rosalia Sanfilippo si racconta…”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...