GALATI MAMERTINO. E’ il dott. Nino Baglio il candidato sindaco indicato dal gruppo consiliare “Vivere Galati”


E mentre Galati Mamertino torna al proscenio politico in vista della imminente tornata elettorale per il rinnovo del consiglio comunale, il gruppo di minoranza consiliare “Vivere Galati” (nella foto da sin.: Vincenzo Amadore, Carlo Vicario, Enrico Giardinieri, Antonino Carcione, Pino Drago, Andrea Carcione) presenta alla cittadinanza il proprio candidato a sindaco individuandolo nella persona del dott. Nino Baglio, figura non nuova nel panorama politico-amministrativo cittadino fin dalla tornata del 2011 quando, orgogliosamente, si è “confrontato” con l’attuale sindaco uscente Bruno Natale.

Il gruppo “Vivere Galati” (questo il ragionamento) – forte dell’esperienza maturata nei cinque anni di presenza fattiva, costruttiva e propositiva tra gli scranni della minoranza consiliare – ritiene che per vincere la prossima contesa politico-amministrativa occorre l’indispensabile aiuto e il sostegno di quanti vorranno partecipare e concorrere all’individuazione di un percorso comune finalizzato a dare a Galati Mamertino un “volto nuovo” spendibile non solo nell’hinterland nebroideo, ma nell’intera provincia e oltre.

Intanto per dar corpo e sostanza al “progetto”, il gruppo “Vivere Galati” – onde evitare di arrecare nocumento all’intelligenza dei cittadini galatesi – non intende in alcun modo, “calare dall’alto sopra la testa degli elettori, una qualsivoglia idea di programma amministrativo scaturito all’interno di una qualsiasi segreteria politica”, per fare ciò i “capitani coraggiosi” (perché di coraggio si deve parlare) nei prossimi giorni intendono allestire un apposito “spazio” nella centralissima piazza San Giacomo, denominato “Laboratorio di idee” all’interno del quale saranno raccolti, tra l’altro: progetti, idee, consigli, suggerimenti e proposte di quanti – se credono e pensano di volere una Galati diversa da quella vista finora – vorranno dare il loro contributo di idee affinché – insieme e uniti – si metta a punto un programma politico-amministrativo che sappia dare risposte ai tanti quesiti scaturiti da dentro il “Laboratorio” cui nessuno – vuoi per indifferenza, vuoi per il classico mantra “tanto non cambierà nulla” – può sottrarsi alle proprie responsabilità per non aver saputo lasciare in eredità nulla di buono alle future generazioni. Quindi, per sfuggire alla iattura, del tanto peggio tanto meglio, sarebbe cosa buona che ogni cittadino che ha a cuore le sorti di Galati, si rechi presso il “Laboratorio” di piazza S. Giacomo e dica la “sua”. Ciò detto, ora che il gruppo “Vivere Galati” responsabilmente ha individuato nel dott. Nino Baglio la figura capace di portare a compimento il “progetto in pectore”, con fiducia sottopone la sua scelta al severo giudizio delle innumerevoli sensibilità cittadine.

NINO VICARIO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...