ACQUEDOLCI – II Edizione di “puliAmo Acquedolci con Acquedolci in moVimento”


Nella foto: Alessandro Rapisardi, Pasqualino Longo, Pippo Carone e Angelo Crivillaro

Dal 30 maggio gli attivisti del meetup Acquedolci in moVimento hanno dato il via alla seconda edizione di “puliAmo Acquedolci con Acquedolci in moVimento”, rendendo fruibile, tramite il taglio di rovi, erbacce e la raccolta di rifiuti abbandonati, uno dei tanti accessi alla spiaggia di Acquedolci, le iniziative procederanno tutte le domeniche, e invitiamo i cittadini tutti a unirsi a noi per rendere il nostro paese più accogliente. Inoltre sempre in data 30 maggio è stata protocollata al comune di Acquedolci una richiesta indirizzata al Sindaco Ciro Gallo e a tutta la Giunta che riporta quanto segue:

Oggetto: richiesta pulitura terreni

Egregio Sig. Sindaco,

i membri del locale Meetup con la presente chiedono che vengano effettuati gli interventi di sfalciatura e pulitura di tutti i terreni di proprietà del comune, e non solo a limitarsi ai bordi delle strade, per evitare che il nostro paese anziché attirare turisti come  località turistico balneare,si trasformi in località di attrazione per ratti e serpenti, come da foto che alleghiamo, con l’invito ad utilizzare tutto il personale disponibile assunto a suo tempo proprio a questo scopo, e oggi dislocati nei vari uffici, per evitare di aggravare il bilancio comunale, con lo l’affidamento totale dei lavori alle imprese. Inoltre, considerata la presenza dei terreni incolti e delle aree inquinate per motivazioni diverse, recintati e non, siti all’interno ed all’esterno del centro urbano, consapevolmente abbandonati dai proprietari e/o conduttori degli stessi, ricoperti da una folta vegetazione spontanea, rovi e arbusti, oggetto di deposito di materiale di risulta e di rifiuti eterogenei, tali da provocare per incuria, seri problemi di igiene, dando atto come già accennato, alla proliferazione di ratti e di animali nocivi di ogni specie, nonché potenziale causa di incendi, con conseguente aggravio e pregiudizievole incolumità alle persone ed ai beni territorialmente esistenti;

CHIEDIAMO

che venga emessa un ordinanza nei confronti dei proprietari di terreni a qualsiasi uso destinati ed a coloro che per patto contrattuale siano a qualsiasi titolo conduttori o fruenti degli stessi, relativa agli interventi di pulizia di seguito elencati che dovranno essere comunque tutti effettuati ciclicamente in modo da garantire la perfetta pulizia e manutenzione dei luoghi, in ogni caso ENTRO E NON OLTRE IL 1 Maggio di ogni anno, (ovviamente per quest’anno entro il 15 giugno) e successivamente, ogni qualvolta necessario:

1) Taglio dell’erba e della vegetazione in genere,

2) Regolazione delle siepi, taglio di rami delle alberature e piante sporgenti sulle strade

3) Taglio di radici ed in genere di parti arboree che provocano danno alle aree pubbliche, alle

sedi stradali e/o a luoghi sottoposti a pubblico passaggio.

4) Pulizia dei fossi e dei canali di scolo delle acque meteoriche, anche superficiali, così da favorire il regolare deflusso delle acque stesse e la loro immissione nei fossi e/o scarichi principali.

Avvertendo che in caso di inadempienza, il comune si riserva di provvedere all’esecuzione d’ufficio di dette opere, con rivalsa delle spese sostenute ed oneri relativi a carico degli obbligati. Inoltre in merito all’ordinanza di prevenzione incendi, chiediamo che venga rimodulata, in modo che i proprietari di fondi, siano messi in condizione di bruciare gli sfalci anche nel periodo ricadente dal 15 giugno al 15 settembre,con le dovute cautele. In attesa di riscontro porge Distinti Saluti

gruppo

Poi rispondendo a quanti ci chiedono il nostro punto di vista in merito alla squadra amministrativa scelta dal sindaco Avv. Ciro Gallo, noi non esprimiamo nessun parere, ma chiediamo ai nuovi assessori, di rimboccarsi le maniche e affiancare gli operai nelle opere di pulitura, e all’assessore ai sevizi sociali, dott.ssa Reitano, non essendo del luogo e non conoscendo le esigenze dei cittadini, di non limitarsi a firmare delibere preparate dai funzionari, ma di girare casa per casa e rendersi conto personalmente delle esigenze dei cittadini. Ovviamente rimane sempre valido l’invito per tutta la giunta, a ridursi le indennità.

Gli attivisti del Meetup Acquedolci in Movimento: Alessandro Rapisardi, Giuseppe Carone, Rosario Miraglia (Nuccio per gli amici), Pasqualino Longo, Filippo Mezzanotte, Mario Aquila, Antonino Mordini, Angelo Crivillaro, Saverio Gugliotta

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...