MILITELLO ROSMARINO – Fervono i preparativi per il suggestivo “Presepe Vivente”


copertina facebook 2014 [1600x1200](1)

Militello Rosmarino si prepara alla rappresentazione del presepe vivente con grande entusiasmo. La prima serata di questa edizione è prevista per il 26 dicembre 2014, dalle ore 20:30 alle ore 23:00. Gli altri appuntamenti saranno il 28 dicembre 2014 dalle 18:00 alle 20:30 e il 3 e 5 gennaio 2015 dalle 20:30 alle 23.00.

La conformazione geografica di Militello Rosmarino è la cornice perfetta per rappresentare il magico momento della natività, le stradine e il borgo storico post medievale si prestano perfettamente ad ospitare quelli che erano i mestieri tipici di fine ‘800/inizio ‘900. Perché il presepe vivente dei nebrodi vuole essere un modo per far rivivere le tradizioni, gli usi e costumi tipici di questi luoghi, l’atmosfera che si viveva in questo particolare periodo dell’anno a Militello come negli altri paesini della zona. Riproponendo le attività tipiche, i prodotti che si preparavano, e si continuano a preparare, proprio in questo periodo. Perché, nonostante siano passati gli anni e siano cambiati i tempi, alcune belle tradizioni non si sono mai perse, e sono quelle che portano la gioia del Natale nella vita degli abitanti di questo paese. Abitanti che faranno parte in tantissimi di questa rappresentazione, parte di un presepe che sembra più attuale che mai.

I magazzini del centro storico ospiteranno numerose attività, tra queste: “A Casa” (la casa tipica), “U Carrittèri” (il carrettiere), “A Putìa” (la bottega), “I Pastàra” (le pastaie, produttrici di maccheroni), “A Vigghiàta” (la veglia in compagnia), “U Varbèri” (il barbiere), “L’Azzarìnu” (l’arrotino), “I ‘Nchiappafica” (i produttori di fichi secchi) e numerosi altri ancora. Il tutto in un contesto che

ricondurrà anch’esso al secolo scorso, con scorci di vita del tempo, grazie ai costumi d’epoca che indosseranno gli abitanti del paese all’interno della rappresentazione. Saranno 45 i siti che ospiteranno le tipiche attività artigianali con, in più, tre punti di degustazione per allietare i visitatori. Al di fuori del percorso si potranno trovare degli stand in cui saranno esposti i prodotti tipici locali. Sarà distribuita una brochure con all’interno una mappa numerata che guiderà i visitatori lungo il percorso, delimitato da un inizio e una fine, all’interno del quale si troveranno tutte le attività tipiche del presepe. La natività, anche quest’anno, sarà ospitata all’interno dell’arco del castello che sovrasta il centro storico e dall’alto del quale si può godere di uno splendido panorama.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...