CAPO D’ORLANDO – IV edizione “Esposizione delle Arti Visive” presso il Castello Bastione


locandina

E’ stata presentata questa mattina con una conferenza stampa nei locali della Biblioteca comunale di Capo d’Orlando, la IV edizione dell’Esposizione di Arti Visive, organizzata dall’Associazione Homo Faber con il patrocinio del Comune di Capo d’Orlando. Ad illustrare gli obiettivi ed il programma della manifestazione il Presidente dell’Ass. Homo Faber, Nicola Chiaromonte, accompagnato dal curatore artistico della collettiva, il dott. Giovanni Spinicchia, e dall’Assessore al Turismo, Rosario Milone. Giunta al IV anno di vita, l’Esposizione delle Arti Visive si rinnova e si apre al territorio, affiancando agli artisti nebroidei, anche i talenti dei numerosi artisti siciliani. UnaIV esposizione arti visive nuova veste, fortemente voluta dall’Associazione Homo Faber, per dar seguito ad una richiesta di adesione sempre maggiore giunta da artisti provenienti da ogni parte della Sicilia, e volta soprattutto a favorire l’incontro ed il confronto tra talenti che perseguono il comune fine della divulgazione artistico culturale.

L’intento della manifestazione – ha dichiarato il Presidente Chiaromontesi configura nel tentativo dell’Associazione Homo Faber di creare una forte sinergia tra gli artisti provenienti dalle diverse aree geografiche siciliane di modo che, oltre a nutrire il confronto tra gli stili e le esperienze, si possa garantire anche e soprattutto ai giovani artisti la possibilità di dialogare con colleghi già affermati”. “Inoltre – continua Chiaromontea seguito dell’esperienza acquisita nelle precedenti edizioni e preso atto delle nuove e diverse realtà artistiche espresse in quel contesto, si è impostata una nuova struttura organizzativa. Difatti, l’intrinseca inclinazione che l’evento ha assunto, ossia di laboratorio di ricerca, elaborazione e sperimentazione artistica, ha imposto l’esigenza di  creare delle aree o sezioni specifiche per ogni stile artistico presente come ad esempio la sezione dedicata alla fotografia, alla pittura, alla scultura e alla sperimentazione”.

Ha parlato di “autori indubbiamente di valore”, il curatore della mostra, Giovanni Spinicchia, “talenti, potenziali protagonisti della scena artistica in un futuro prossimo”, centrando il principale obiettivo dell’Esposizione. Naturalmente, anche quest’anno, a riconferma del successo ottenuto negli anni trascorsi, sarà il Castello Bastione di C/da Piscittina a Capo d’Orlando ad accogliere e custodire tra le sue antiche mura le opere dei 52 artisti siciliani partecipanti all’Esposizione delle Arti Visive che resteranno in mostra dal 22 giugno al 6 luglio. Tuttavia, non sarà solo l’arte figurativa ad essere protagonista della manifestazione che prenderà l’avvio domenica 22 giugno alle ore 18: difatti, collateralmente all’esposizione sarà possibile assistere a proiezioni di filmati, reading di poesie, esibizioni di danza e degustazioni enogastronomiche, nella considerazione che anche queste espressioni rappresentano delle manifestazioni artistiche.

Si riporta di seguito il programma integrale della manifestazione e l’elenco ufficiale dei 52 partecipanti alla IV Esposizione delle Arti Visive:

22 Giugno ore 18.00 – Inaugurazione e Proiezioni video clip.

 28 Giugno ore 21.00 – Video proiezione de “Mistero Buffo” di Dario Fo

 29 Giugno ore  21.00 – Dibattito sull’arte: situazione attuale e prospettive future

5 Luglio ore  21.00  Spettacolo “Tributo alla primavera Araba”

6 Luglio ore 20.00 Consegna attestati di partecipazione e a seguire sorteggio dei quadri donati dagli artisti

Nel corso  della esposizione  verrà diffusa  art music (composizioni inedite computerizzate) a cura di Tiziano Chiaromonte.

Artisti partecipanti: Guglielmo Ezio (Messina), Paolo Ielo (Messina), Paolo Gaudenti (Messina), Salvatore Vasi (Messina),Dino Vitale (Messina), Giovanni Guglielmo (Messina),Piera Gemelli (Messina), Rosamaria Crupi (Messina),Giuseppe Apa (Catania), Graziella Russo (Catania), Pia Bellissimo (Paternò), Antje Laxgang (Pedara), Franco Sciacca (Tremestieri),Maria Francesca Raffone (Belpasso), Miriam Innoceta (Belpasso), Marisa Motta (Belpasso), Antonella Pardo (Niscemi), Alessio Leotta (Biancavilla), Luisa Giannì (Reitano), Cristina Gerbino (S. Stefano di Camastra), Ettore Merlino (S. Agata M.llo), Gianni Gregorio (S. Agata di M.llo), Pietro Cordici (S. Agata M.llo),Roberto Sterrantino (Acquedolci), Giuseppe Greco (Capo d’Orlando), Alba La Mantia (S.Agata M.llo),  Pippo Coci (S. Agata M.llo), Giacomo Di Marco (S. Agata M.llo), Nino Manasseri (San Fratello), Carmela Ricciardi (San Fratello), Angelo Restifo (Rocca di Caprileone), Masina Vernagalli (S. Agata M.llo), Miriam Carini (S. Agata M.llo), Serenella Marsala (S.Agata M.llo), Marcello Merlino (Capo d’Orlando), Antonella Papiro (Capo d’Orlando), Nicola Chiaromonte (Capo d’Orlando), Sandro Falconieri (Capo d’Orlando), Mario Valenti (Rocca di Caprileone), Caterina D’Errico (S.Agata M.llo), Nanni Zangla (Rocca di Caprileone), Lella Raimondi (Torrenova), Santina Paparone (Torrenova), Valentina Currò (S.Agata M.llo), Adriano Esteves (Capo d’Orlando), Manuela Molica Bisci (Capo d’Orlando), Laura Miraglia (Acquedolci), Rosalia Mileti (Torrenova), Antonella Molica Bisci (Capo d’Orlando), Cristina Di Giovanni (S. Agata M.llo), Alessandro Ceraolo (Gioiosa Marea) Gianluca Sorbera, Lorenzo Cassarà (Rocca di Caprileone), Salvatore Morello (Acquedolci), Vittorio Ballato (S.Angelo di Brolo), Giovanna Capizzi (Montagnareale).

Annunci

Un pensiero su “CAPO D’ORLANDO – IV edizione “Esposizione delle Arti Visive” presso il Castello Bastione”

  1. Una mostra che ha necessità di rivedersi, di riformarsi, di dedicarsi alla ricerca di chi si affronta il mestiere delle arti con la coscienza di una conquista entro la quale si risontra il vigore della crescita, delle
    emozioni, delle forme delle cose che parlano di verità e di rispetto e di sapiente tecnica,qualunque sia il suo uso. Opere ed autori entro i quali si debbono riconoscere i valori, qualunque sia il soggetto:figurativo-astratto-concettuale-pittorico-scultoreo- Da qui nominare un responsabile artistico che sappia essere imparziale e che conosca bene il mestiere per determinare selezioni e valutazioni. Evitare personalismi e favoritismi, con selezioni che non debbono umiliare gli esclusi, ma a questi esclusi si deve avere il coraggio di tenerne conto con una presenza espositiva a parte e organizzata per insegnare, dialogare, comprendere ed incoraggiarli ad istruirsi, se hanno passione ed intelligenza e umiltà, in caso contrario tenuti fuori.
    L’associazione deve tenere conto anche degli sprovveduti,ma nei modi consoni alla correttezza e alla salvaguardia di tutti quei valori insiti anche fra gli sprovveduti, a differenza di Una Galleria o di un luogo deputato che, quando seleziona non ha da giustificare niente a nessuno.Ogni Galleria ha un suo programma, sue vedute, suoi autori, suoi contenuti.
    L’associazione deve anche educare, ma non confondere le cose, camuffare e dire bugie.
    Inoltre deve avere il dovere morale e materiale di sapere conquistare e porgere alle competenze dei comuni, a cui si chiede la disponibilità dei propri spazi, entro cui manifestare ed a cui non si possono poi restituire superficilaità, disorganizzazione, facilonerie e pressapochismi da parte delll’associazione, da qui, quando questo può essere ravvisato, il comune fa bene a rendersi latitante, quindi,anche da parte delle competenze del comune, di essere severi e non disponibili se quanto viene richiesto non corrisponde a tutti quei valori che distinguono un avvenimento, di cui il comune si espone in primo piano.
    Per quanto riguardaL’associazione di Homo Faber, il cui titolare, Nicola Chiaramonte,artista di tutto rispetto nell’uso del ferro con opere di altissimo valore estetico, non ha bene chiaro il suo ruolo e commette,senza lacuna malizia una serie di mancanze non accettabili.
    Mi auguro che l’incoraggiomamento offerto dalla mia, pur minima collaborazione, e dalla viva voce dell’assessore alla cultura dott.Melone, che con parole adeguate ha incoraggiato per un prossimo futuro sempre migliore, rimanga a confermare e aprire una speranza a quel miglioramento di cui sopra,annotate.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...