CAPO D’ORLANDO – “STREET ART”, tutto pronto per sabato e domenica


1975023_10203406434306686_50094485_n

A Capo d’Orlando è tutto pronto per l’evento “Street Art”. Il “make your mark” (graffito autorizzato), si svolgerà nel prossimo fine settimana il 29 e 30 marzo nell’isola pedonale e si avvale dell’importante patrocinio del GAI, (circuito nazionale giovani artisti italiani). Alla conferenza stampa di presentazione oltre al Sindaco Enzo Sindoni erano presenti: l’Assessore al Turismo Rosario Milone, il delegato alla cultura Giacomo Miracola e la curatrice del progetto Interior Designer, Viviana Franchina.

L’idea con il tempo, cioè con le varie edizioni – ha spiegato l’Assessore Milone – è quella di creare una vera e propria mostra, un museo a cielo aperto. Quest’anno partiremo dai tombini e nei prossimi anni, saranno destinati altri spazi del territorio comunale. E’ nostra intenzione calendarizzare l’iniziativa, per ospitare Capo d’Orlando, i migliori artisti nazionali ed internazionali. E a proposito di ospiti, il 29 e 30 marzo avremo l’artista italiano di fama internazionale Lucamaleonte”.
Cultura e bellezza sono stati gli argomenti dell’intervento del delegato alla cultura Giacomo Miracola: “L’evento è finalizzato a favorire la divulgazione e la promozione della Street Art contemporanea, favorendo la creatività di Writers ed Artisti visivi del panorama artistico nazionale. La Pinacoteca – Biblioteca in questo contesto, diventa un centro di aggregazione. Il fulcro culturale di Capo d’Orlando, che verrà abbellita da un’opera di Lecamalente: infatti proprio in un muro perimetrale del centro culturale polivalente <> in via del Fanciullo, l’artista romano metterà a frutto la sua arte”.

Musica (concerti Rap, sabato 30 dalle ore 18.00 in poi), una mostra fotografica nella Pinacoteca ed ancora la possibilità di avere anche l’immensa platea dei social network a disposizione (con un contest Instagram, ‪#‎makeyourmark14‬ e ‪#‎igersmessina‬), completeranno la due giorni di “street art” Orlandina.
Quindici saranno gli artisti selezionati che vedremo al lavoro nell’isola pedonale – ha chiarito la curatrice del progetto Interior Designer, Viviana Franchinaquesti daranno vita ad un “open air show” sotto gli occhi dei cittadini. Così facendo creando un evento nuovo e dinamico di aggregazione collettiva, rendendosi partecipi dell’abbellimento estetico dei 15 tombini/chiusini in ghisa ubicati proprio nell’isola pedonale. Sabato alle 14.30 il simbolico taglio del nastro, poi continueranno la domenica, sarà una vera e propria festa dell’arte e della cultura”.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...