MILITELLO ROSMARINO – L’Associazione “Amici di Militello” di Grumello del Monte in… cammino


image[2]

E’ nata a Grumello del Monte (Bergamo) l’Associazione Culturale Amici di Militello “F. Piscitello”, sostituisce la gloriosa associazione “Amici di Militello” fondata nel lontano 2005 ad opera di un centinaio di emigranti militellesi insediatisi in quella cittadina e nel Nord’Italia fin dal 1974. La modifica del nome, avvenuta con regolare atto notarile, è stata formalizzata dal Consiglio direttivo in occasione del “17. Raduno Militellesi”, lo storico incontro annuale in cui il sodalizio raccoglie la diaspora militellese sparsa nel Bergamasco e dintorni.

Il raduno di quest’anno, tenuto in un noto locale di Castelli Calepio, che l’Associazione ha voluto caratterizzare con un’interessante tavola rotondaimage (2) moderata da Nicola Lombardo del Consiglio regionale della Lombardia, avente per tema: “Valorizzazione del nuovo ambito di residenza nel rinnovo dei legami di origine” ha registrato, oltre ad una larga partecipazione di amici e simpatizzanti del sodalizio, gli interventi dei due sindaci patrocinatori del “gemellaggio” – Nicoletta Noris e Calogero Lo Re — a seguire hanno portato il loro contributo Vito Patti (ass. “il Mandorlo”), Pietro Poidimani (ass. Globe Italia), Mario Ridolfo (ass. Famiglia Agirina), quindi il dott. Valaguzza rappresentante Regione Lombardia al Consiglio europeo. E se la signora Noris ha esordito dicendo di provenire anch’ella da una famiglia di emigranti che nel secolo scorso sono emigrati in Francia ragione per cui, ella stessa, dà molta importanza all’incontro tra i due Popoli – il bergamasco e il siciliano – sancito indissolubilmente dal “gemellaggio”; il sindaco Lo Re che nel porgere il saluto dei militellesi dei Nebrodi, si è detto onorato di trovarsi a Grumello e sentirsi circondato da tanta amicizia e calore umano nella giornata che vede sancire la nascita dell’Associazione culturale Amici di Militello “Filippo Piscitello” sodalizio culturale “che gode, ha soggiunto, della stima dei cittadini grumellesi, prova ne è l’importanza che la locale municipalità image[1]annette al gemellaggio tra Grumello del Monte e Militello Rosmarino”. Non sono mancati poi, gli interventi della signora Maria vedova del compianto Filippo Piscitello, che ha parlato della sua esperienza in Malawi (paese africano dove negli anni 2003-2004 si è verificata una delle più grandi carestie del secolo) ed ha esortato le associazioni presenti a continuare nella ricerca del “ciò che unisce” in amicizia, stima e collaborazione, concetto questo, più volte ribadito nei vari interventi che si sono susseguiti.

Il presidente Biagio Lo Castro, che nel suo intervento si è soffermato largamente sul “valore culturale e non solo, che produce l’incontro dei popoli”, non senza un velo di commozione, così ha chiosato: “La cosa che più tocca a me e agli amici organizzatori è il pensare qual è la molla che induce così tante persone a partecipare agli annuali incontri dell’Associazione e con entusiasmo condividere l’emozione e il piacere di rinverdire i ricordi, il raccontare delle loro radici culturali, della cara Militello e del suo splendido territorio, dei profumi e dei prodotti gastronomici nebroidei. Insomma – conclude Lo Castro – nell’incontro di quest’anno la nostalgia è di casa”.

Dopo la Messa celebrata da don Angelo parroco di Grumello, arricchita dall’esposizione della reliquia di S. Biagio donata alcuni anni addietro all’Associazione da don Calogero Oriti parroco di Militello e conclusa la parte culturale, i convenuti si sono incontrati all’Hotel Stockolm dove, tra canti e balli, hanno dato fondo alle prelibatezze regionali siciliane e lombarde.

NINO VICARIO

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...