MILITELLO ROSMARINO – Incontro tra forze dell’ordine e i sindaci di Alcara e Militello Rosmarino dopo i noti furti perpetrati nei due centri montani


CIMG1637

La parola d’ordine è stata “non creare allarmismi” tra gli abitanti di Alcara e Militello, ma trasmettere “ottimismo”. Questo il leit motiv di un interessante incontro svoltosi nel centro montano tra i sindaci di Alcara, Vaneria; di Militello, Lo Re e il comandante la Compagnia carabinieri di S. Agata Militello capitano David Pirrera che era accompagnato dai marescialli comandanti le locali stazioni Salvatore Travaglia e Ignazio Semilia. L’incontro con le forze dell’ordine, fortissimamente voluto e cercato dai due primi cittadini, scaturisce dall’esigenza di dare risposte concrete alle istanze di prevenzione e controllo avanzate dai loro amministrati allarmati (giustamente) a seguito dei recenti fatti criminosi ai danni di alcuni esercizi commerciali: due a Militello e quattro ad Alcara il giorno dopo, perpetrati nottetempo da ignoti malviventi.

“La tranquillità e la sicurezza dei nostri concittadini – questo il messaggio dei due sindaci – sicuramente è un punto fondamentale della nostra azione politico-amministrativa. Il verificarsi di questi fenomeni, sicuramente sporadici, non devono allarmare e far perdere loro  la serenità; mentre  esprimiamo la nostra solidarietà agli esercenti che hanno subito i furti. L’incontro di oggi – continuano Vaneria e Lo Re – con il signor comandante la Compagnia carabinieri di S. Agata e le forze dell’ordine di Alcara e Militello – nasce dall’esigenza di fare il punto sulla situazione e come stroncare preventivamente ogni ulteriore  fenomeno malavitoso. Le forze dell’ordine, per bocca del comandante la Compagnia, capitano David Pirrera, ci hanno garantito un ulteriore potenziamento della copertura del territorio soprattutto nelle ore notturne”

“Per parte nostra – concludono i due amministratori – contribuiremo all’attività di prevenzione e controllo ambientale istallando sistemi di videosorveglianza nelle vie principali dei nostri centri, cosiccome nei punti d’accesso ad Alcara e Militello; inoltre, impegneremo la nostra polizia municipale – che conosce bene il territorio e relative vie di fuga – a lavorare, di concerto con l’Arma dei carabinieri, alla messa a punto di strumenti capaci di sradicare sul nascere  le eventuali malepiante nocive al regolare vivere civile. Infine, ci attiveremo fin da subito di coinvolgere nella problematica le autorità di Polizia e Guardia di finanza affinché ci supportino con strumenti di prevenzione atti a stroncare e scoraggiare fenomeni delittuosi come quelli appena perpetrati ai danni di nostri operatori commerciali”.

da “Gazzetta del Sud” Nino Vicario 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...