Grave incidente sulla Messina-Palermo. Coinvolti due santagatesi


118-ambulanza-0005

Un terribile incidente autonomo si è verificato questa mattina sull’autostrada Messina-Palermo all’altezza di Cefalù. Coinvolti un noto imprenditore di Sant’Agata Militello, Giuseppe Catania, di 48 anni, che dopo essere stato ricoverato in gravi condizioni all’ospedale Cervello di Palermo ha perso la vita e il figlio catania2Riccardo di 19 anni. I due si stavano recando a bordo della loro Jaguar all’aereoporto di Palermo dove avrebbero dovuo prendere l’aereo per Milano, per assistere al derby Inter-Milan di questa sera. Secondo i primi rilievi della polstrada l’auto avrebbe perso il controllo a causa dell’asfalto reso viscido dalla pioggia andando a sbattere violentemente contro il guard-rail. Giuseppe Catania era titolare di eleganti negozi di calzature e di abbigliamento a Sant’Agata Militello nella centralissima Via Campidoglio e a Capo d’Orlando.

I funerali si svolgeranno lunedì 16 febbraio alle 16,30 presso la Chiesa Madre di Sant’Agata Militello.

La redazione del blog Santagatando si unisce al dolore della famiglia e degli amici….

San Claudio de la Colombiere Religioso – 15 febbraio‏


getattachment7

Il gesuita francese Claudio de la Colombiere (1641-1682) fu superiore del collegio di Paray-le-Monial e confessore delle vicine suore della Visitazione. Tra esse c’era Margherita Maria Alacoque, propagatrice del culto al Sacro Cuore di Gesù, che sarebbe divenuta santa. Egli fu guida ai fedeli, disorientati dalle dispute tra Francia e Roma per le dottrine gianseniste. Venne poi mandato a Londra come cappellano della futura regina Maria Beatrice d’Este. Fu poi arrestato con l’accusa di voler restaurare la Chiesa cattolica in Inghilterra. Espulso, tornò a Paray-le-Monial, dove morì solo tre mesi dopo. È santo dal 1992. (Avvenire)

FRANCESO DE LUCA

Acquedolci: Carnevale 2009 – Programma della manifestazione


immagine