Castellammare di Stabia, ucciso il consigliere comunale Luigi Tommasino


orig_c_0_articolo_440485_immagine

Luigi Tommasino, consigliere comunale della Margherita a Castellammare di Stabia (Napoli), è stato ucciso in un agguato davanti al negozio di abbigliamento che gestiva. Tommasino, di 46 anni, si trovava a bordo della propria auto con il figlio tredicenne, quando è stato affiancato da due sicari con il volto coperto dal casco, in sella a una moto, che hanno esploso contro di lui diversi colpi di pistola. Illeso il figlio. Nel 2004 Gino Tommasino subì l’incendio del suo negozio di camicie in circostanze mai chiarite. Il locale subì danni ingenti e per gli inquirenti erano molti gli indizi che facevano propendere per un rogo di origine dolosa.

Annunci

Rifiuti: Ato Messina 1, in arrivo licenziamenti


logo20index1

La Nebrodi Ambiente ha avviato le procedure di licenziamento di 147 dipendenti che raccolgono i rifiuti dei 33 Comuni dell’Ato Messina 1. La decisione e’ stata resa nota all’indomani della rescissone del contratto con l’Ato. La Nebrodi Ambiente reclama circa 16 milioni di euro di arretrati per servizi resi nel corso degli ultimi quattro anni.

San Biagio Vescovo e martire – 3 febbraio


s-biagio2006-006
Il martire Biagio è ritenuto, dalla tradizione, vescovo della comunità di Sebaste in Armenia al tempo della “pax” costantiniana. Il suo martirio, avvenuto intorno al 316, è perciò spiegato dagli storici con una persecuzione locale dovuta ai contrasti tra l’ imperatore occidentale Costantino e l’orientale Licinio. Alcune fonti attestano che il suo martirio avvenne con un pettine chiodato che gli procurò ferite mortali . Nell’VIII secolo alcuni Armeni portarono le reliquie a Maratea (Potenza), di cui è patrono e dove è sorta una basilica su un monte che porta il suo nome.
Il santo Vescovo e Martire Biagio viene venerato sia in oriente che in occidente, ciò a conferma della grande diffusione del culto. Avendo guarito miracolosamente un bimbo, cui si era conficcata una lisca di pesce in gola, è invocato come protettore per i mali di quella parte del corpo. A quell’atto risale il rito della “benedizione della gola“, compiuto con due candele incrociate.

San Biagio è venerato nella nostra zona nebroidea,  specialmente a Militello Rosmarino e Caronia, dove i festeggiamenti, in onore del Santo  patrono, hanno acquistato, nel tempo, una particolare rilevanza. In occasione della festività odierna, porgo, anche a nome della redazione, un affettuoso augurio di buon onomastico al nostro amico e collaboratore  Biagio ed a tutti coloro che portano il nome del santo. Alla comunità di Militello Rosmarino auguro…… BUONA FESTA. 

                                                                                    FRANCESCO DE LUCA

 

 

Fuga rocambolesca di due detenuti!!!


Fuga rocambolesca ad Hastings, in Nuova Zelanda. Due prigionieri, ammanettati l’uno con l’altro, hanno tentato di scappare da un tribunale, finendo la loro corsa incredibilmente contro un palo della luce. Ripresi dalle telecamere di sorveglianza, Regan Reti e Tiranara White, rispettivamente di 20 e 21 anni, avrebbero dovuto rispondere dellaccusa di aggressione e furto d’auto, ma poco prima di comparire davanti al giudice sono sfuggiti alla sorveglianza. Correndo all’impazzata, i due però non si sono resi conto di essere ammanettati e sono passati uno a destra e l’altro a sinistra di un palo, scontrandosi. “Appena sono finiti a gambe all’aria – ha raccontato il sergente Dave Greig, intervenuto per recuperare i fuggitivi con il sorriso sulle labbra – sono stati irrorati con dello spray al peperoncino”. Dopo una notte in cella, i due sono stati riaccompagnati nel tribunale della corte distrettuale e ai reati già contestati il giudice ha aggiunto ache quello di tentata estorsione.

Il Calcio in breve… – 3 febbraio 2009


L’Inter cede in prestito Dacourt e Quaresma

ricardo_quaresmaDacourt e Quaresma lasciano l’Inter per approdare a Fulham e Chelsea. Il centrocampista francese saluta la societa` di via Durini dopo due stagioni e mezza nelle quali ha raccolto 51 presenze e con cui ha vinto due scudetti e due edizione della Supercoppa Italiana, oltre ad aver conquistato per due volte la finale di Coppa Italia. A Londra ritroverà un altro ex interista : il tecnico Roy Hodgson. Dacourt nella sua precedente avventura inglese ha vestito le maglie di Everton e il Leeds. Il suo trasferimento e` in prestito, come quello di Ricardo Quaresma che, da pochi minuti, è un nuovo giocatore del Chelsea. Il club di Abramovich ha superato la concorrenza di un altro club londinese interessato a Quaresma, il Tottenham. Alla corte di Mourinho, il giocatore reso celebre dal suo colpo denominato “trivela”, ha raccolto 11 presenze in campionato e ha segnato un gol, all’esordio contro il Catania. Tra i Blues troverà i compagni di nazionale Carvalho e Diego, oltre all’ex c.t. dei lusitani Felipe Scolari.Roma, pensa a Quagliarella per l’attacco

Dopo aver concluso l’affare Motta la Roma pensa ad un altro giocatore delfabio_quagliarella club friulano che potrebbe fare al caso suo : Fabio Quagliarella. L’attaccante nelle ultime tre stagioni ha dimostrato una certa puntualità con il goal e grandi doti tecniche , caratteristiche che hanno spinto la società capitolina a sondare il terreno per un suo possibile ingaggio a fine stagione. Sul giocatore è piombata anche la Juventus, eterna rivale della Roma anche in sede di calciomercato, così da spingere la società giallorossa a spostare la sua attenzione su un altro attaccante che sta disputando un campionato di grande spessore : Sergio Floccari dell’Atalanta , giunto ormai ad una maturità calcistica tale da permettergli di sognare un’esperienza in un grande club.

Nicola Amoruso ceduto in prestito al Siena

nicola_amorusoIl giocatore arriva con la formula del prestito con diritto di riscatto. Amoruso, 34 anni, nella stagione in corso ha disputato 13 partite con la maglia del Torino e segnato 4 reti. Nicola Amoruso detiene un record particolare e difficilmente raggiungibile : ha giocato e segnato in Serie A con ben 10 squadre diverse. Prima di vestire la maglia del Siena ha giocato con Sampdoria, Padova, Juventus, Perugia, Napoli, Como, Modena, Messina, Reggina e Torino.