“Forza Città di Sant’Agata” – domenica 1 febbraio 2009


citta_di_

Amaro pareggio per il “Città di Sant’Agata” che nei minuti finali si è visto svanire la vittoria, che avrebbe portato la sigla di matcht-winner Antonio Reale che al ’78 del secondo tempo, aveva insaccato la palla in rete, ma proprio allo scadere dei 90 minuti di giuoco, Tramontana rovinava la festa ristabilendo la parità sul definitivo 1 a 1. Questi i risultati della 15.ma giornata :

Capizzi – Longi – 0-2
Circolo San Giorgio – Città di Sant’Agata – 1-1
Fitalese – San Basilio – 1-2
Iniziativa – Sfarandina – 1-1
Mamertina – Olimpia – 1-2
Montagnareale – Oliveri – 1-1

CLASSIFICA (*una gara in meno) : Città di Sant’Agata 31; Sfarandina* 27; Oliveri 23; Longi* 22; Circolo San Giorgio* e Olimpia 21; Iniziativa 20; Capizzi 19; San Basilio* 18; Mamertina* 16; Fitalese* 10; Montagnareale 4.

Annunci

Il vescovo scomunicato Milingo litiga con sua moglie in tv!!!


Fuori programma durante la trasmissione “Chiambretti night” con monsignor Milingo. Dopo una danza del ventre eseguita da una ballerina, la moglie Maria Sung ha cercato di portare via il vescovo esorcista, da tempo scomunicato.  E’ stato un fuori programma che ha tenuto con il fiato sospeso per qualche minuto mentre Milingo se ne stava placidamente seduto al suo posto. Poi la signora si e’ allontanata e Milingo ha finito la sua intervista.

Vorrei precisare che il signor Milingo non è più un vescovo cattolico, anche se apparentemente potrebbe sembrare visto l’abito( talare) e i paramenti (croce pettorale, anello e zucchetto) che indossa, ma un semplicissimo laico, che si diverte, aihmè, ad andare di programma in programma a guadagnare un sacco di soldi.  Voi che ne pensate?

ANDREA STURNIOLO

Nettuno, 3 ragazzi incendiano un indiano di 35 anni


orig_c_0_articolo_440290_immagine1

Tre persone sono state fermate dai carabinieri perché ritenute responsabili di aver aggredito e poi bruciato un immigrato indiano alla stazione di Nettuno. I tre – un 19enne, un 28enne e un minore – sono stati accusati di tentato omicidio. I tre avevano trascorso una notte “brava” tra alcol e droga al termine della quale hanno voluto fare, hanno detto durante l’interrogatorio, un gesto “eclatante per provare una forte emozione”.

Secondo la ricostruzione dei carabinieri, hanno insultato e aggredito il senzatetto che dormiva nell’atrio. Poi si sono allontanati e mentre erano al distributore hanno avuto l’idea di fare “uno scherzo al barbone”, così come loro stessi hanno detto agli investigatori. Tornati nella stazione hanno dato fuoco all’immigrato e non riuscendo più a spegnere le fiamme sono scappati. L’indiano, che fortunatamente non è in pericolo di vita, ha riportato però ustioni di terzo grado sulle gambe, sulle mani e in parte sul collo e sull’addome. Sembra però venire meno l’ipotesi di un atto a sfondo razziale. In questi casi, l’unica cosa che possiamo fare è cercare di capire il perchè? Non ci si può divertire ad incendiare un povero barbone indifeso!!!! Vergognatevi…

Maltempo: fiume straripa, un morto nel Trapanese


piena2

Un uomo e’ morto travolto dalle acque straripate dal fiume San Bartolomeo a Castellammare del Golfo (Trapani). Mario Melia, 60 anni, infermiere dell’ospedale di Alcamo, alle 7 si trovava nella sua casa di campagna non lontana dal fiume quando e’ stato travolto da acqua e fango provenienti dall’alveo riempito dalle piogge degli ultimi giorni. Sono in corso le operazioni di recupero del cadavere da parte dei Vigili del Fuoco.

Speciale Calciomercato…. domenica 1 febbraio 2009


calciomercato

 

 

 

Sarà presentato stasera ai tifosi del Napoli Jesus Datolo, 24 anni, l’argentino proveniente dal Boca Juniors che gli azzurri hanno acquistato. Al suo fianco in tribuna anche il centrocampista dell’Udinese Tissone: il passaggio di Bogliacino al Palermo (dove raggiungerebbe Savini) potrebbe accelerare l’arrivo del centrocampista bianconero al Napoli. Si ferma invece la trattativa per il passaggio di Dalla Bona alla Reggina. Gli arabi hanno stregato Panucci. I ricchissimi proprietari del Manchester City, sempre alla ricerca di un colpo importante nel mercato di gennaio, sembrano aver fatto breccia nel cuore di Christian e a ore potrebbero sferrare l’attacco decisivo. Panucci potrebbe quindi accettare un’ eventuale offerta inglese. Secondo “L’Equipe”, Dacourt lo darebbe vicinissimo al Fulham. L’operazione potrebbe concludersi già domani, dopo calciomercato_1che il giocatore sarà sottoposto alle visite mediche. Il principale obiettivo del Milan per la prossima stagione sarebbe Samir Handanovic, portiere attualmente in forza all’Udinese. L’affare potrebbe concludersi per una cifra intorno ai 15 milioni di euro. Il difensore maliano del Lecce, Souleymane Diamoutene, passa ufficialmente alla Roma con la formula del prestito con diritto di riscatto. Il giocatore di colore indosserà la maglia numero 21. Il primo obiettivo del presidente Cairo per rinforzare il suo Toro, resta il ritorno del grande ex Cristiano Lucarelli, in rapporti difficili con il Parma. I granata potrebbero proporre uno scambio, inserendo come parziale contropartita uno tra Amoruso e Stellone. Il Catania ha ufficializzato la cessione del diritto alle prestazioni sportive del calciatori Gennaro Sardo a titolo temporaneo con diritto di riscatto della metà del cartellino. L’attaccante della Roma, Stefano Okaka, stando a quanto dichiarato dal suo procuratore a “Romagiallorossa.com”, lunedì sarà un giocatore della Triestina, che lo preleverà dalla Roma a titolo temporaneo. Colpo di mercato del Pisa che ha definito il ritorno di Emanuele D’Anna, in prestito, dal Chievo.

calciomercato_

STEFANO PRESTI

Sant’ Orso di Aosta Sacerdote – 1 febbraio


31250a

Sembra fosse un presbitero di Aosta che aveva il compito di celebrare  nella chiesa cimiteriale di san Pietro.   Sant’Orso, uomo semplice, pacifico e altruista, viveva da eremita, trascorrendo il tempo nella preghiera continua, sia di giorno che di notte. Accoglieva,  consolava e aiutava tutti quelli che a lui accorrevano. Numerosi miracoli e prodigi erano testimonianza della sua santità. Se incerto è il periodo in cui visse (fra il V e l’VIII secolo), più sicuro è il giorno della morte, che poi è diventato il giorno della sua festa: 1 febbraio. Il suo culto, oltre che ad Aosta, si estese anche nella diocesi di Vercelli, Ivrea e altre zone dell’Italia Nord- Occidentale. È invocato contro le inondazioni e le malattie del bestiame. A lui è dedicata la fiera che si tiene nel giorno della vigilia della sua festa ad Aosta.( da” Avvenire”)

                                                                                                FRANCESCO DE LUCA

Arrestato il fratello del presidente Barack Obama per spaccio di droga


orig_c_0_articolo_440224_immagineGeorge Obama, il fratellastro del più famoso Barack Obama, neopresidente americano, è stato arrestato dalla polizia del Kenya per possesso di droga e per resistenza a pubblico ufficiale. L’uomo, che comparirà dinanzi al giudice lunedì, si è difeso: “Mi hanno portato via da casa, non so di cosa mi accusino”. George Obama e il presidente praticamente non si conoscono, anche se si sono incontrati qualche volta. Il fratellastro dell’inquilino della Casa Bianca è stato uno dei pochi parenti del presidente che non ha partecipato al giuramento della scorsa settimana.L’ispettore Augustine Mutembei, ha detto che l’uomo è stato fermato per possesso di marijuana, che in Kenya viene chiamata “Bhang”. George Obama è stato rinchiuso nel commissariato di Hurumba, nella capitale Nairobi.